Home Applicazioni Google Play Google Earth: tante novità nell’ultimo aggiornamento

Google Earth: tante novità nell’ultimo aggiornamento

Dalla serata di ieri è disponibile un nuovo aggiornamento per Google Earth, che arriva così alla release 6.2; le novità sono molte e rendono l’applicazione ancor più completa ed integrata in moltissimi servizi.

Tra le più importanti novità, troviamo la Galleria di Earth, che permette di implementare dei nuovi livelli al di sopra della mappa che ci permetteranno di visualizzare informazioni aggiuntive; potrete ad esempio consultare lo storico recente degli epicentri dei terremoti che hanno colpito la zona che state analizzando, con tanto di magnitudo e varia colorazione in base a quanto tempo fa è avvenuto, cliccando sull’epicentro avrete informazioni ancor più dettagliate per quanto riguarda l’orario dell’evento e le coordinate geografiche.

Non solo terremoti però, si possono visualizzare città attuali e storiche in 3D, percorsi famosi, mappe storiche e tanto altro, tutto questo comodamente dal proprio smartphone o tablet Android.

Earth è ora perfettamente implementato con i principali social network, tra cui Google Plus, Twitter e Facebook, con i quali si potrà condivire l’elemento che si sta visualizzando; potremo poi interagire anche con altre applicazioni tra cui Gmail e i servizi di Cloud computing come Dropbox, Box.net e Minus. Dal punto di vista della condivisione, ora Earth potrà anche essere aperto da applicazioni terze come file KML.

Per quanto riguarda le gestione delle mappe, è stato migliorato lo zoom, che ora avrà effetto nel punto in cui si applica la gesture di ingrandimento e non più solo ed esclusivamente nel punto al centro dello schermo.

Applicando una particolare galleria, le performances dell’applicazione subiscono un robusto ridimensionamento, in particolare lo zoom e lo scorrimento della mappa risultano molto meno fluidi ed immediati, questo ovviamente a causa del superiore quantitativo di dati ed informazioni da caricare; ricordatevi quindi di disattivare le gallerie nel momento in cui non dovessero più servirvi, per fare ciò basterà semplicemente toccare l’icona raffigurante un pennello posta immediatamente a destra rispetto al logo di Google Earth.

Non mi resta che lasciarvi elencandovi il changelog completo dell’aggiornamento:

  1. Galleria di Earth: elenco di mappe, quali terremoti in tempo reale, sentieri per escursioni e tour delle città
  2. Tour: carica i tour della Galleria di Earth o dai livelli
  3. Condividi la visualizzazione corrente su Google+, Gmail o altre applicazioni
  4. Lo zoom non è più relativo al centro delle schermo, ma si basa sul punto della mappa toccato
  5. Possibilità di lanciare Earth con file KML da altre applicazioni
  6. Supporto per Earth Builder