Home Hot News Ice Cream Sandwich per Nexus One e non solo? Possibile grazie alle...

Ice Cream Sandwich per Nexus One e non solo? Possibile grazie alle nuove librerie

15

Il nuovo sistema operativo di Google si basa molto sull’accelerazione hardware della GPU, caratteristica che ha bloccato il porting e l’arrivo di Rom su diversi tipi di smartphone come il Nexus One.

Tutti questi dispositivi hanno un’architettura Qualcomm QSD8250/8650, comunemente conosciuta come Snapdragon.

Da poche ore, però, qualche speranza in più di vedere Android 4 su tali smartphone è emersa, visto il rilascio del codice binario per Ice Cream Sandwich per le GPU Adreno  2xx con chip Qualcomm.

Questo si traduce nell’inizio dei lavori per la produzione di firmware basati su Android 4.0 e quindi anche nel probabile arrivo di questo sistema operativo per il Nexus One e altri dispositivi con caratteristiche simili.

Qui di seguito la dichiarazione ufficiale:

This release contains the user-mode driver binaries for Qualcomm’s Adreno 2xx GPU on Google Android Ice Cream Sandwich. It has been tested with the CAF release M8960AAAAANLYA1030. Supports any Adreno 2xx GPU on Android ICS.

Via

  • ZEB-DEMON

    Evvai!!! Cyano aspettava questo per riprendere i lavori alla CM9 per N1!!!

  • Mako

    Complimenti a Qualcomm per aver rispettato la comunità. Sicuramente, il mio prossimo telefono avrà chipset Qualcomm (s4 FTW)

  • nexusghost

    GODO!!!!

    • R7

      quotone :)

  • Nexusso

    Quindi sarebbe ufficiale? la sta studiando google o è “autonoma”? :)

    cmq non so voi, ma il mio N1 dopo l’ultimo aggiornamento alla build GRK39F va spesso in crash e scrivere con la tastiera è diventano un inferno, sbaglia costantemente. Da un cell veloce come l’iphone mi ritrovo un simil samsung ;)

  • Pingback: Anonimo

  • Luca

    siiiiiiiiiiiii

  • lucky

    Qual’è la fonte?

    • http://www.ps4-sony.com Alessandro Bertola

      Come segnalato nell’articolo é Xda

      • lucky

        Nell’articolo non si fa nessun riferimento alla fonte. Comunque grazie dell’info.

        • http://www.ps4-sony.com Alessandro Bertola

          C’è il link sul fondo

  • Francesco

    A me sembra che la situazione sia leggermente diversa… i driver per avere l’accelerazione hardware su N1 ICS erano già stati ottenuti per “vie traverse”, questa è solo una release ufficiale.
    Almeno questo si capisce da un commento di Texasice su XDA nel thread dedicato al porting per N1.

    Aggiornamenti ufficiali probabilmente non ci saranno mai per la troppo poca memoria interna (maledetti loro a risparmiare in fase di progetto), che costringe a ripartizionare il device e i dev a fare salti mortali per farci stare tutto il possibile… e che non credo sia una procedura da automatizzare in maniera semplice (che sia installabile da qualsiasi utente con conoscenze zero) come può essere il flash di una nuova rom.

    Spero però di essere smentito, ma vedo il futuro del N1 molto grigio e con rom in perenne stato di beta (come ormai si è da qualche mese a questa parte).

    • clarknexus

      Però google avrebbe potuto produrre una “dev version” stile htc con gingerbread per desire, non so se ricordate, ossia un aggiornamento installabile solo da chi aveva voglia di smanettare. Ne aveva tutte le possibilità e poteva così tenere in vita in un modo o nell’altro il suo primo googlephone.
      Purtroppo due anni fa venivano costruiti top gamma sempre con rom da 512 vedasi, oltre al nostro Nexus One, pure desire, gli acer liquid, sony ericsson x10i. Il primo con una rom decente fu il galaxy s a giugno 2010, se non ricordo male.

  • Giuseppe

    Io sul mio caro Nexus One ho messo la Cyanogenmod 7.1 e devo dire che tutta questa ansia di avere Ice Cream a tutti i costi non ce l’ho…se decidessi di prendere un hardware più recente magari il discorso cambierebbe.

  • Pingback: Nexus One: Android Ice Cream Sandwich al gusto Cyanogen 9 è servito | Nexus Lab - We're really INTO android - News, prove, tutorial, programmazione, hacks