Home News Nexus 4: lo smartphone Google Experience sempre targato Samsung?

Nexus 4: lo smartphone Google Experience sempre targato Samsung?

11

Nuovo anno nuova corsa, dopo i trascorsi con il recente Galaxy Nexus è già tempo di parlare del nuovo smartphone Google Experience di quarta generazione.

Da quanto è emerso da alcune indiscrezioni riportate da digitimes, Google sarebbe ancora intenzionata a far produrre il Nexus 4 ancora da Samsung.

Tale decisione sarebbe dovuta a due motivi principali:

  1. Samsung è uno dei maggiori produttori hardware al mondo. dalle CPU ai display Amoled la casa coreana può garantire smartphone performanti, innovativi e con costi abbastanza contenuti.
  2. La cooperazione tra Google e Samsung è ancora ottima e un cambio comporterebbe uno sforzo di marketing, strategie, ecc… consistente.
Se questo voci si dovessero rivelare fondate, vedremo un nuovo Galaxy Nexus verso fine dell’anno, ottobre-novembre 2012, con a bordo forse già Android 5 Jelly Bean.
Non ci rimane che attendere ulteriori conferme o smentite, magari in favore di Motorola, acquisita qualche mese fa dalla stessa Google per poter entrare in possesso di un portafogli di brevetti consistente.

  • ZEB-DEMON

    Continuo a sperare in Motorola, sogno un Nexus RAZR Maxx.. devo dire che sono rimasto molto deluso da quello che i vari produttori hanno fatto con i Nexus (problemi su problemi.. difetti, bug.. e poi invece i corrispettivi non-nexus sempre migliori).. quindi pensavo che Motorola avrebbe fatto il Nexus per eccellenza..

    • JJ

      Ma l’hai mai visto dal vivo che brutto che è il motorola RAZR? Ha un display da 4.3″ in un chasis per schermi da 4.7″ (http://www.phonearena.com/phones/Motorola-DROID-RAZR_id6026/size)…Speriamo invece in HTC o che sia davvero ancora Samsung.

    • Zankuro

      io concordo con Zeb.
      preferirei vedere Motorola non tanto per l’estetica ma per la qualità. Io i nexus, Htc prima ed Samsung dopo, non li trovo ottimi prodotti come google dovrebbe aspirare, ma solo dei buoni terminali con vari difetti.
      Visto come mi sono trovato con i terminali Pure Google, il prossimo giro passo, spero di ricredermi e che sfornino un terminale ottimo, ma visto l’andazzo non ci credo più

  • Zenplus

    molto probabilmente si chiamerà New Nexus oppure Nexus next.. ma non si sbaglia nemmeno a pensare che si possa chiamare anche Galaxy Nexus II.. bisogna capire se influirà più google o samsung sulla scelta del nome

  • thelias

    Più che altro, qualcuno sa perchè google e samsung corrono così tanto da creare un cosa oggi e oggi stesso è già vecchia/indietro/dimenticata/abbandonata (e questo non è solo samsung)?

    Android ha 2 problemi di fondo che se risolto, confinano Apple alla nicchia:
    - Aggiornamenti leeeeeeeeeeeeeeeeeeeeenti
    - Troppi telefoni tutti uguali (magari cambia un piccolo particolare e diventa un nuovo modello, vedi ad il Galaxy S e S+)

    Se per il secondo punto, si sta correndo ai ripari… per il primo ancora non vedo miglioramenti purtroppo. Vedo sempre più custom rom sempre aggiornate che aggiornamenti ufficiali.

    Questo mi trattiene dal trovare un degno sostituto del mio N1…

    • Bigo

      Il fatto che ci siano ROM vuol dire che hai alternative in più. Magari chi possiede un iPhone potesse installare ROM a piacimento come si fa con Android. Per gli aggiornamenti bhè ….. almeno android li fa apple te li sogni. Per il numero dei terminali anche li è un bene … se hai 200 euro ti prendi un telefono e se ne hai 600 te ne prendi un’altro. Con Apple o hai 400/700 euro oppure stai senza

      • thelias

        Non stavo dicendo che le rom cucinate sono peggio o diversi modelli per tutte le tasche è il male… anzi! Quello che si sta evitando (finalmente) è di fare 2-3 modelli per fascia di prezzo in cui trovare le differenze è quasi impossibile (questo porta a un supporto limitato anche per le custom rom, vedi come detto prima, Galaxy S e S+).

        Sul fronte aggiornamenti mi si spezza il cuore a dirlo, ma è uno dei cavalli di battaglia di Apple purtroppo. Android 4.0 è uscito a dicembre/gennaio (tanto per rimanere larghi coi tempi) e solo l’altro ieri è arrivato sul GS2. A differenza di gingerbread, ICS si sta diffondendo davvero a fatica con il rischio che jellybeam esca che ICS non si è ancora diffuso…

        Da questo punto di vista, conviene accelerare sui tempi di upgrade dei vari dispositivi e non farli uscire goccia-a-goccia solo per poter vendere quello dopo.

    • Maiden

      Mega quotone! da possessore di samsung galaxy note, dopo 5 mesi ancora non si capisce che diavolo ci vuole ad aggiornare a questo benedetto ICS, sono vergognosi, e spero che la concorrenza hgli metta un pò di pepe al c..lo, anche se sono uno smanettone e possessore con orgoglio anche di nexus one, io che ho speso oltre 500 euro per il note PRETENDO di avere gli aggiornamenti ufficiali, e non migliaia di rom custom disponibili anche se ci metterei un minuto a rootare e installare ICS sul note, ma proprio per il fatto che ho speso tanti soldi VOGLIO E PRETENDO gli aggiornamenti ufficiali!

  • Roby10

    Purtroppo finchè Google dovrà scegliere tra i grandi produttori a chi far costruire il nuovo Nexus non potrà MAI fare un vero colpaccio con un telefono rivoluzionario, perchè nessuna delle grandi marche avrà mai interesse a fare un prodotto migliore del proprio top di gamma.

    Samsung in primis, sta sbancando con la sua serie Galaxy S1-2-3, il Nexus vende abbastanza tra fan e appassionati, ma non potrebbe mai fare i numeri del Galaxy, perchè se mai succedesse è sicuro che Samsung potrebbe non accettare più di fare il partner.

    L’ideale sarebbe produrre un Nexus pure Google pure nell’hardware, ma oggigiorno i produttori di componenti gira e rigira sono sempre quelli (tant’è vero che persino gli acerribi nemici Apple compravano schermi da Samsung). Il Nexus non saranno mai il top sul mercato dal punto di vista hw, l’unico asso che hanno è la precedenza sull’uscita del SO

    • thelias

      Allo stato attuale delle cose, l’HW che si trova sui vari telefoni (dal GS2 in poi, quindi dal dual core in poi) è più che sufficiente per qualsiasi cosa! Avere un telefono dual, quad o esa core cambia poco ormai.

      Il vero punto forte è la celerità e sicurezza degli aggiornamenti, cosa che spinge molti a comprare un Nexus “più scarso” (termine un pò esagerato :P) rispetto a un GS2 o 3 col turbo. Adesso il GS2 ha ricevuto ICS, ma tra quanto tempo vedrà JB? Tra quanto invece il GNexus se non addirittura il NS? Basta guardare il tempo di aggiornamento del NS con ICS.

      L’N1 BigG lo ha abbandonato perchè limitato nello spazio purtroppo… però grazie a Miui.us, ho la miui v4 che funziona egregiamente :)

      • clarknexus

        Ciao, ho visto pure io su xda la rom ics versione miui.us. Mi sembra però abbia ancora dei problemi, non l’ho provata personalmente. Tu come ti trovi? è al livello della miui ufficiale con gingerbread oppure consigli di aspettare ancora? ah e per la lingua italiana come hai fatto (sempre se non la usi in inglese), è presente un language pack o magari hai installato more locale2 (o qualche altro artifizio che non conosco)?
        Ti ringrazio ;)