Home Applicazioni Google Play Le pubblicità di app su Facebook a volte sono ingannevoli ed esagerate.

Le pubblicità di app su Facebook a volte sono ingannevoli ed esagerate.

Le pubblicità di app su Facebook molte volte sono ingannevoli ed esagerate, e generano allarmismo da parte degli utenti

Quante volte siete andati sul client di Facebook sul vostro smartphone o tablet Android, e avete visto l’annuncio di un app abbastanza ingannevole.

Molte volte infatti le varie pubblicità  di app presenti sul Play store  pubblicizzate su Facebook, puntano il dito verso Android e sull’instabilità di questo sistema operativo, instabilità che sinceramente nel corso delle versioni è quasi stata del tutto eliminata.

Molti spot però fanno sempre leva sulla presenza di virus e malware su Android, andando a ricollegarci al caso segnalato solo ieri qui sulle pagine di NexusLab.

La maggior parte delle volte questi annunci sono di app che ottimizzano e svuotano unicamente la cache delle varie applicazioni liberando un po’ di spazio sul telefono o sul tablet, ma andando a volte anche a cancellare dati utili.

Android, soprattutto da Jelly Bean in poi, è un sistema che non risente troppo della saturazione della propria memoria, e app famosissime come CCleaner su Windows hanno meno senso d’esistere, pur essendo quest’ultima disponibile a questo link.

In offerta gli accessori per smartphone su Amazon, scopriteli qui

La nostra non è un’accusa verso l’esistenza di questo tipo di app, dedicate all’ottimizzazione o all’individuazione di malware su Android, ma all’allarmismo generato per fare in modo che si scarichino, creando anche falsa informazione tra gli utenti, credendo che Android sia un ricettacolo di virus di ogni genere.

app-spot-facebook

Vai ai commenti
http://www.windowsphone-italia.com/ Sono un sistemista informatico di una grande azienda assicurativa italiana. Appassionato di tecnologia sin da piccolo, con particolare interesse verso la telefonia, i videogiochi e hardware per PC. http://www.windowsphone-italia.com/