Home Applicazioni Google Play Autenticazione a due fattori ufficiale anche su WhatsApp

Autenticazione a due fattori ufficiale anche su WhatsApp

La sicurezza online è oramai un discorso che ci si pione davanti praticamente ogni giorno. Proteggere nel migliore dei modi i nostri dati è senza dubbio importante ma lo è altrettanto la protezione dell’accesso al nostro account. La tecnica più utilizzata per rendere quanto più sicuro possibile l’accesso all’account si chiama “autenticazione a due fattori” e, attraverso un recente annuncio, abbiamo scoperto che è stata implementata ufficialmente anche su WhatsApp.

A differenza però degli altri servizi, WhatsApp non richiede come secondo fattore (il primo di solito è e-mail e password) un codice inviato mediante un SMS, dal momento che il numero di telefono viene sostituito all’e-mail. Invece, WhatsApp ci chiede di scegliere un codice PIN a 6 cifre da inserire tutte le volte vogliamo accedere al nostro account da un nuovo dispositivo.

La verifica in due passaggi è una funzione opzionale che aggiunge più sicurezza al tuo account. Quando la si è abilitata, qualsiasi tentativo di verificare il tuo numero di telefono su WhatsApp deve essere accompagnato dal codice a sei cifre che si è creato utilizzando questa funzione.

Questo nuovi livello di sicurezza è disponibile sia per l’app Android che per quelle iOS e Windows 10.

Vai ai commenti